LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Sport su ghiaccio
venerdì 14 aprile 2017
I pattinatori artistici trentini tornano da Egna con due ori

È stato un fine settimana particolarmente ricco di appuntamenti, quello che ci siamo lasciati alle spalle, per i pattinatori artistici trentini, che si sono divisi su ben tre fronti. L'evento più importante presente in calendario era la «Egna Spring Trophy», una manifestazione internazionale di ranking Isu, ospitata dalla Würth Arena dal 6 al 9 aprile. Vi hanno preso parte 136 atleti provenienti da una ventina di paesi, 67 dei quali italiani e 10 trentini, i quali, anche questa volta, non hanno mancato di centrare risultati importanti, chiudendo con il lusinghiero bottino di due medaglie d'oro e due d'argento.
La categoria nella quale i pattinatori del nostro comitato hanno fatto la voce più grossa è stata la Basic Novice B, nella quale, in campo femminile, l'Artistico Ghiaccio Piné ha monopolizzato i primi due gradini del podio: l'allenatrice Debora Savaris è riuscita a piazzare sul più alto Gloria Moser (34,55 punti) e sul secondo Arianna Nava (34,11 punti). Salendo di età, ha centrato la medaglia d'oro fra le Advanced Novice B, allungando la striscia strepitosa di questa stagione, Marina Piredda del Fiemme On Ice, che ha totalizzato 109,18 punti, frutto dei 38,77 fissati nella prova obbligatoria e soprattutto dei 70,41 conquistati con la prova libera, nella quale l'atleta allenata da Johanna Szczypa ha distanziato di quasi 15 lunghezze la seconda. Nella stessa gara va menzionato anche il quinto posto di Giuditta Sartori (80,77 punti) del Circolo Pattinatori Artistici Trento. Salendo ancora di livello, anche se non di età visto che Lara Naki Gutmann è coetanea di Marina, pur cimentandosi della categoria Junior, l'atleta di punta del Cpa Trento, allenata da Gabriele Minchio, ha chiuso al quarto posto, seconda fra le italiane, con il quarto “short” (44,50 punti) e il 3° libero (82,56), per un totale di 127,06 in una gara vinta dalla russa Gubanova. Fra i maschi quinto posto di Giorgio Vianello del Fiemme On Ice con 109,32 punti. Infine dalla categoria Senior è arrivata la seconda medaglia d'argento, firmata da Alessandro Fadini del Nuovo Fiemme Hockey Club 97: il pattinatore allenato da Silvia Martina ha chiuso con 165,05 punti, frutto dei 61,57 dello “short” e 103,48 del “free”.
Dal 7 al 9 aprile nel palaghiaccio di Mentana, vicino a Roma, si è svolta anche la prima edizione della «Mezzaluna Cup», gara internazionale interclub individuale e di danza. Dal Lazio la “truppa” trentina, composta da undici atleti (su 137), è tornata con quattro medaglie: quella d'oro di Jacopo Sartini dello Sporting Ghiaccio Artistico Pinzolo (21,38 punti) nella categoria Prenovice A, quella d'oro della compagna di club Ilaria Nella (42,05) nella categoria Prenovice B, seguita a breve distanza da un'atleta allenata da Katerina Knoblochova, ovvero Serena Caola, terza con 34,50 punti. Il quadro viene completato dal primo posto di Caterina Pezzarossi del Val Rendena Figure Skating (allenatrice Sanna Remes) nella categoria Basic Novice A, grazie ai suoi 34,95 punti.
Da ultimo va citato il primo posto di Lara Melillo dell'Artistico Ghiaccio Fiemme nella categoria Novice (con punti 33,13) alla Coppa dei Comitati, per atleti interregionali non selezionati, svoltasi ad Aosta l'8 e 9 aprile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Inserire almeno 4 caratteri



SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl