LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Atletica
lunedì 10 luglio 2017
Si è spento Franco Travaglia, atletica trentina in lutto

Franco Travaglia, presidente della Garda Sport Events, si è spento nella mattinata di ieri dopo aver rinunciato all'ultimo - proprio per l'aggravarsi delle sue condizioni - al viaggio in Slovenia come leader della delegazione della sua società ai Campionati Europei di Corsa in Montagna di Kamnik. Franco ha voluto fino all'ultimo tessere i programmi per il futuro, per impostare ulteriormente la crescita della Castle Mountain Running, manifestazione da lui fortemente voluta e orchestrata fino a farla diventare sede del Campionato Europeo di corsa in montagna del 2016.
Quest'anno, il 28 maggio scorso, la Garda Sport Events ha voluto riproporre invece la grande classica Bolognano - Monte Velo che ha ospitato la prima tappa del Campionato Italiano regalando una delle pagine più belle di sempre della rassegna tricolore di corsa in montagna.

Per l'atletica trentina è un momento davvero difficile da affrontare, perchè con Franco Travaglia viene a mancare una figura di riferimento per l'intero movimento, un organizzatore sostenuto da un'impagabile passione e da una irrinunciabile voglia di innovare, trovare nuove vie e nuove sfide, di sondare nuovi limiti. Quella stessa passione e determinazione che ha speso in ogni giorno della sua impossibile sfida contro questa forma rarissima di carcinoma che l'ha condotto ad un'invasiva operazione prima ed ad una successiva fase di cure sperimentali avviate solo su un'ottantina di pazienti al mondo.
La sua battaglia, purtroppo, si è conclusa oggi. Il Mondo dell'Atletica Trentina non può che piangerne la memoria e rivolgergli il più sentito grazie per quanto fatto per il bene e la crescita della corsa in montagna, provinciale ma anche nazionale.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri



SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl