LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Sport di montagna
martedì 6 febbraio 2018
Presentato a Molveno il 3° «Dolomiti di Brenta Trail»

A giudicare dai numerosissimi atleti che hanno partecipato alla presentazione del terzo «Dolomiti di Brenta Trail», tenutasi a Molveno sabato scorso, si potrebbe proprio dire che in molti abbiamo già cominciato a scaldare i muscoli per quella che, dopo le prime due edizioni, è ormai considerata una delle trail running più affascinanti dell’arco alpino.
La gara, promossa dal consorzio Molveno Holiday e diventata in pochissimi anni l’evento sportivo top delle Dolomiti di Brenta, Patrimonio dell’Umanità Unesco, si correrà quest’anno sabato 8 settembre sugli ormai classici due percorsi, il "lungo" di 64 km e il "corto" di 45 km. A illustrare il programma della competizione è stato il comitato organizzatore, presente al gran completo e recentemente salito da otto a undici membri, con l’ingresso di nuove forze, provenienti dalle diverse località toccate dalla gara. A questi ultimi il presidente del comitato Alessandro Bettega ha rivolto il più vivo ringraziamento.
Forte dei successi ottenuti nelle precedenti edizioni, passata dai 207 concorrenti iscritti all'edizione “zero” non competitiva fino ai 688 concorrenti dell'edizione dello scorso settembre, si prevede anche per quest’anno il "tutto esaurito", con un massimo di 700 atleti ammessi (350 per il percorso lungo e altrettanti per il corto). Nell’albo d’oro sono finora riusciti a inserire il proprio nome Jummy Pellegrini (vincitore nel 2016) e la coppia composta da Christian Modena e Gianni Penasa (vincitori ex aequo nel 2017) nel “lungo” maschile, emulati da Laura Besseghini (2016) e Cinzia Bertasa (2017) al femminile, mentre nel “corto” la prima edizione ha visto imporsi Luca Miori e Martina Valmassoi, la seconda l’azzurro dello sci alpinismo Federico Nicolini e Silvia Serafini.

Il via alla gara sul percorso "lungo" della manifestazione (64 chilometri, per 4.200 metri di dislivello) verrà dato al Lago di Molveno alle 6 del mattino, tempo massimo di percorrenza di 16 ore. Il tracciato prevede cinque cancelli orari, dislocati nell’ordine ad Andalo, al Bivio Val dei Cavai, a Passo della Gaiarda, ai rifugi Graffer, Tuckett, Pedrotti e Croz dell’Altissimo. Il "corto" (45 chilometri e 2.850 metri di dislivello) partirà invece alle 7,30 del mattino, sempre dal Lago di Molveno, con un tempo massimo di percorrenza di 14 ore e 30 minuti. Le località dove sono dislocati i cancelli di transito sono gli stessi del tracciato lungo, naturalmente con orari diversi. Il programma dettagliato della gara, le modalità d’iscrizione e le quote di partecipazione sono disponibili sul sito www.dolomitidibrentatrail.it
Svolgendosi in quota, la gara si caratterizza per la complessità organizzativa, la cui riuscita è resa possibile grazie alla collaborazione di ben 150 volontari, provenienti dai diversi comuni coinvolti nella manifestazione. Si tratta di una vera e propria macchina operativa ormai a pieno regime, per la quale hanno espresso il loro plauso e apprezzamento le autorità che hanno partecipato alla presentazione del programma, tra le quali il vicesindaco di Molveno Mauro Donini, il sindaco di Andalo Alberto Perli e il direttore dell’Apt Dolomiti Paganella Luca D’Angelo.
«Anche quest’anno abbiamo ricevuto da tutta la comunità una grande collaborazione – ha evidenziato Alessandro Bettega, presidente del comitato organizzatore e di Molveno Holiday – e il successo di questa gara, non facile dal punto di vista organizzativo, lo dobbiamo, oltre che agli atleti, ai numerosissimi volontari».
Oltre ad Alessandro Bettega, fanno parte della squadra organizzativa Franco Nicolini, Claudio Kerschbaumer, Elisa Bonetti, Stefano Sartori, Herbert Lorenzoni e le new entry Luca Cornella, Nicola Wegher, Samuele Bertò, Silvestro Franchini e Tommaso Pomarolli.
«Dolomiti di Brenta Trail» conta anche sul supporto di numerosi partner, tra i quali diverse aziende (Montura, Calze GM, Apt Dolomiti Paganella, Mastro ReBuf, Dolomiti Fruits, Acqua Pejo, Pasta Felicetti, Trentingrana, Naturwaren, Noene) e istituzioni pubbliche (il Comune di Molveno, la Provincia Autonoma di Trento). Tra i volontari le Sezioni Sat di Molveno, Andalo, Spormaggiore, Madonna di Campiglio e Cles, i Corpi di Molveno e Andalo dei Vigili del Fuoco volontari, la Croce Bianca Paganella, il Soccorso Alpino-Servizio Provinciale Trentino, il Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Tione, l’Asuc di Campodenno, l’Associazione sportiva di Molveno e sempre dalla stessa località le associazioni Gruppo Giovani, Dragon Boat, Vola Bass, i gestori dei rifugi Graffer, Tuckett, Brentei, Pedrotti e Croz dell’Altissimo.
Anche per l’edizione 2018 sarà riproposto il cosiddetto “tritticodeilaghi”, un vero e proprio gemellaggio della «Dolomiti di Brenta Trail» con le «Garda Trentino Trail» (in programma il 5 maggio) e «Bassa Via del Garda» (in programma il 7 aprile).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri



SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl