LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Atletica
martedì 25 giugno 2019
Gli africani brillano anche di notte alla Fassa Running

Il podio femminile
Il podio femminile

La tappa in notturna, nata dodici mesi fa per celebrare il ventennale della Val di Fassa Running piace. E la testimonianza giunge dal numero di partecipanti, con ben 500 runner al via della frazione di 8,2 km (153 metri di dislivello) con partenza e arrivo a Pozza di Fassa, visto che per l’occasione si sono iscritti una sessantina di appassionati della Val di Fassa, ma anche da altre zone del Trentino.
Terzo atto della Val di Fassa Running che per quanto riguarda la sfida per il successo finale vede però sempre gli stessi protagonisti a combattere per mettere in cascina secondi preziosi. Sul traguardo di Pozza a vincere sono sempre gli stessi, ovvero l’atleta del Burundi Celestin Nihorimbere e l’etiope Addisalem Belay Tegegn, che con la terza vittoria su tre tappe consolidano sempre più la leadership, con l’obiettivo per entrambi di centrare il secondo alloro nella corsa a tappe più partecipata d’Italia.
Celestin Nihorimbere ha concluso gli 8,2 km del tracciato, che prevedeva la partenza da Pozza di Fassa, tagliando le piste Aloch, e Buffaure, quindi transitando per le località Fraine e Pera di Fassa, sul traguardo di Pozza di Fassa con il tempo di 29’51”, anticipando di soli 11 secondi il cuneese Simone Peyracchia, quindi in terza piazza ha concluso lo youtubber Gianmarco Lazzeri a 50 secondi, quarto il bergamasco Mauro Previtali a 1’14”, quindi il fassano Massimo Leonardi a 1’28” e Gianluca Genuin a 1’39”.
Al femminile senza storia anche la terza tappa con Addisalem Belay Tegegn che è transitata sotto il gonfiabile Val di Fassa con il tempo di 33’00, precedendo di 1’38” la bergamasca Eliana Patelli che si è presa la soddisfazione di precedere Ana Nanu, giunta con un ritardo di 2’35”. Ancora quarta Viviana Rudasso del Gruppo Città di Genova, quindi in quinta piazza la torinese Sarah Aimee L’Epee a 4’08”.

Il podio maschile
Il podio maschile

Nella generale maschile Celestin Nihorimbere vanta un tempo complessivo di 1h50’08”, e il piemontese Simone Peyracchia accumula un ritardo di 1’08”. Terzo è Moreno Dalmasso, seguito da Mauro Previtali, Achille Faranda e Massimo Leonardi.
Fra le ladies il vantaggio di Addisalem Belay Tegegn è davvero rilevante, visto che il suo tempo complessivo è di 2h04’09”, con Ana Nanu che registra 2h11’26” ed Eliana Patelli 2h12’21”. Seguono in classifica Viviana Rudasso, Elisa Almondo e Sarah Aimee L’Epee.
Domani giornata di riposo per i partecipanti alla ventunesima edizione e spazio, come tradizione alla Val di Fassa Running Kids, con partenza alle ore 16 presso l’Adventure Park Piciocaa a Pera di Fassa organizzata in collaborazione con l’Atletica Fassa. Due le categorie previste: dai 5 ai 10 anni che percorreranno 1 km circa, quindi dagli 11 ai 15 anni su un anello di 2 km. Iscrizioni sul posto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl