SporTrentino.it
Mondosport

Le coppie famose nel mondo dello sport

Fognini-Pennetta è la coppia italiana per eccellenza, che tutti gli amanti del tennis conoscono, tuttavia il mondo dello sport ci ha regalato tanti altri amori appassionanti. Sarà per la pressione mediatica subita, ma non sembra che questo genere di coppie abbia in generale vita facile e spesso ne abbiamo viste naufragare anche di bellissime.
Pensiamo ad esempio alla Pellegrini, la più grande nuotatrice italiana, che prima ha provato la fortuna con il nuotatore Luca Marini e poi con lo statuario Filippo Magnini, anch’egli nuotatore. In nessuno dei due casi il rapporto è riuscito a decollare.
La verità è che nonostante istintivamente si possa pensare che due atleti dovrebbero necessariamente formare una bella coppia, avendo in comune almeno un forte interesse per lo sport, ci dimentichiamo spesso che gli interessi personali non sono tutto.
Due atleti sono per definizione competitivi e spesso di carattere dominante, è quindi abbastanza scontato un rapporto burrascoso, i motivi di attrito fra due persone che per lavoro devono spostarsi spesso e dedicare alla propria attività tutto l’impegno possibile, di sicuro non mancano.
La compatibilità di coppia è qualcosa che viene influenzato maggiormente dal carattere, lo sanno bene gli utenti di siti come www.soloavventure.it, i quali, quando devono scrivere la propria presentazione, vengono incoraggiati dalle linee guida a parlare dei propri interessi, ma soprattutto di sé e del proprio carattere.

Il connubio perfetto

Uno sportivo è quindi un uomo o una donna che allo sport deve dedicare gran parte delle proprie energie ed al proprio fianco ha bisogno di un partner che lo sostenga, più che di un collega che ne condivida i problemi. Esempio perfetto è la storia raccontata in un articolo di SporTrentino.it, nel quale Renato Travaglia, uno dei piloti di rally più titolati degli anni Duemila, racconta la propria storia fin dagli esordi e fin dalle prime righe si avverte quanto il ruolo della moglie sia stato fondamentale.

Come nelle favole

Nonostante coppie bellissime, come quella composta da Alessandro Del Piero e dalla moglie che faceva la commessa, possano commuovere e farci pensare che il romanticismo esiste ancora, sono le coppie come quella tra la schermitrice Rossella Fiamingo ed il nuotatore Luca Dotto a farci sognare.
La loro storia, nata alle Olimpiadi del 2012, e finisce poco dopo a causa del tradimento di lui, che inizia una relazione con la campionessa di nuoto Costanza Di Camillo. Tuttavia alle Olimpiadi del 2016 li ritroviamo di nuovo insieme, di nuovo mano nella mano e più innamorati di prima, il buon Luca con la campionessa Rossella.
Purtroppo i troppi anni di drammi televisivi ci hanno indotto ad apprezzare i rapporti esplosivi e burrascosi, ma la verità è che la vita di coppia non è solo spasso e divertimento, la scelta del partner è probabilmente una delle scelte più importante nella vita, il nostro augurio a tutti gli sportivi è quindi quello di trovarsi un compagno "compatibile", che sappia appoggiarli e seguirli, nonostante ciò siamo pur sempre spettatori e continueremo a tifare per coppie come Luca e Rossella.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,395 sec.