SporTrentino.it
Mondosport

Radunati in Trentino gli atleti di curling

Successivamente ad alcuni mesi di grande difficoltà dovuta all’emergenza sanitaria da Covid 19, la nazionale italiana di Curling si è trovata nei giorni scorsi a Cembra, in Trentino, in un ritiro che ha coinvolto sia la nazionale maschile sia quella femminile per potersi preparare al meglio in vista dei prossimi Mondiali previsti tra marzo ed aprile.
Dunque, a Cembra si è riunito il meglio del curling nazionale in seguito ad una prima parte di stagione completamente priva di gare. Infatti, dal momento che è stato deciso di non disputare gli europei, le Nazionali tricolori hanno deciso fin da subito di impegnarsi al meglio e concentrarsi puntando tutto sui prossimi Mondiali, in programma tra marzo ed aprile.
Questi saranno, infatti, appuntamenti nei quali non è concesso sbagliare dal momento che saranno fondamentali in vista della qualificazione olimpica.
Dal momento che la condizione atletica e soprattutto la concentrazione sono fondamentali in questo sport e praticarlo non è come capire come si gioca alle slot machine, il ritiro per gli azzurri era l’unica strada da perseguire per una corretta preparazione.
A questi raduni hanno preso parte la maggior parte degli atleti di interesse nazionale e sono stati seguiti da vicino dal direttore tecnico azzurro Ulrik Schmidt e dagli allenatori Violetta Caldart e Claudio Pescia. Conclusasi questo ritiro verranno selezionali 8 atleti per la squadra maschile, 8 atleti per la selezione femminile ed 8 atleti che andranno a comporre il mixed doubles. Tutti gli atleti che rientreranno in queste selezioni saranno poi chiamati a proseguire il cammino che li condurrà verso i Mondiali di curling con il massimo impegno.
Le atlete che sono stati convocati nel raduno di Cembra per la Nazionale femminile sono: Alice Cobelli (C.C. Lago Santo), Stefania Constantini (C.C. Dolomiti), Elena Dami (Virtus Piemonte Ghiaccio), Federica Ghedina (C.C. Dolomiti), Francesca Ghedina (C.C. Dolomiti), Camilla Gilberti (C.C. Lago Santo), Marta Lo Deserto (C.C. Dolomiti), Lorenza Piccin (C.C. Dolomiti), Angela Romei (Milano Curling Club) e Giulia Zardini Lacedelli (C.C. Dolomiti).
Gli atleti che sono stati convocati a Cembra per la Nazionale maschile sono: Sebastiano Arman (Aeronautica Militare), Giacomo Colli (C.C. 66), Francesco De Zanna (C.C. 66), Daniele Ferrazza (C.C. Cembra 88), Fabrizio Gallo (C.C. Biella), Mattia Giovanella (C.C. Cembra 88), Simone Gonin (Pinerolo Torino 2006), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Simone Piffer (Fiamme Oro), Alberto Pimpini (Aeronautica Militare), Joel Retornaz (Pinerolo Torino 2006), Fabio Ribotta (C.C. Biella), Luca Rizzolli (C.C. Cembra 88) e Alberto Zisa (C.C. 66).

Mondiali maschili di curling
I Mondiali maschili di curling si svolgeranno dal 3 all’11 aprile nella città Calgary, in Canada.
L’organizzazione dell’evento ha reso noto che, in questa occasione, verrà creata una sorta di “bolla” nella città canadese per fare in mood che gli atleti e tutte le persone coinvolte nell’organizzazione della manifestazione iridata non vadano incontro a problematiche legate al contagio di coronavirus.

Mondiali femminili di curling
Per quanto riguarda, invece, la squadra femminile della Nazionale questa prenderà parte ai Mondiali 2021 che sono previsti dal 20 al 28 marzo a Schaffhausen, in Svizzera.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.