SporTrentino.it
Mondosport

La nascita e l'evoluzione della Major League Soccer

Fin dalla sua fondazione avvenuta 27 anni fa, la Major League Soccer (il massimo campionato di calcio per club statunitensi e canadesi) ha attraversato diverse fasi di evoluzione. Nota anche con l'acronimo MLS, questa lega fu fondata nel tentativo di sfruttare l'entusiasmo generato dai Mondiali del 1994, che quell'anno vennero disputati proprio negli Stati Uniti.
Dopo diversi anni di organizzazione, il campionato esordì nel 1996 con 10 squadre partecipanti: Columbus Crew, Colorado Rapids, Dallas Burn, D.C. United, Los Angeles Galaxy, New England Revolution, San Jose Clash, Tampa Bay Mutiny, Kansas City Wizards e NY/NJ MetroStars.
Le prime quattro stagioni videro il dominio del D.C. United, grazie ai tre titoli vinti in questo arco di tempo. Nel 1998 altre due squadre si aggiunsero all'elenco dei club partecipanti, dando così inizio a una fase di espansione della lega.

Avanzando di qualche anno arriviamo al 2017, con l'inizio della seconda fase di espansione della MLS, un'evoluzione che continua anche oggi con diverse squadre già in lista per l'ammissione entro il 2023. Gli ultimi club ad aver aderito alla lega sono Atlanta United e Minnesota United (2017), Los Angeles FC (2018), FC Cincinnati (2019), Inter Miami e Nashville SC (2020) e infine Austin FC (2021). È previsto l'ingresso di ulteriori squadre nei prossimi anni: Charlotte FC (2022), St. Louis City SC (2023) e Sacramento (2023).
Finora abbiamo parlato del futuro della lega, ma torniamo ora al presente e guardiamo cosa è successo finora nella stagione 2021 della Major League Soccer. Nella Eastern Conference, il New England è partito alla grande e si trova ora in vetta alla classifica, con un posto quasi certo ai play-off. Gran parte del successo dei Revs è stato attribuito alle prestazioni di Carles Gil, che continua a rappresentare un'indispensabile fonte d'ispirazione in mezzo al campo. È molto probabile che al centrocampista venga assegnato il riconoscimento per il numero di assist serviti ai compagni.
I New York Red Bulls stazionano invece a metà classifica, dopo un periodo in cui hanno faticato a trovare una certa continuità. Pensi che il club possa ribaltare la situazione? Non ti resta che scommettere sulla loro qualificazione ai play-off!
Fin dagli esordi, la MLS è sempre stata estremamente competitiva. Con tutte le squadre sempre impegnate a dare il massimo per vincere, l'occasione è perfetta per iniziare a scommettere sui club che partecipano alla lega. Se sei alla ricerca di un valido elenco di casinò online come questi, allora è il tuo giorno fortunato: questi casinò offrono quote vantaggiose, promozioni e offerte.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,434 sec.