SporTrentino.it
Pallamano

Pressano all’esordio di fuoco a Conversano

Partirà con l’impegno sulla carta più angusto il campionato di Serie A della Pallamano Pressano Cassa di Trento. Durante lo scorso weekend sono stati infatti diramati da parte della FIGH i calendari relativi alla massima serie (da quest’anno denominata Serie A Gold) per la stagione 2022/2023: i gialloneri cominceranno la loro avventura sabato 3 settembre sul campo dei Campioni d’Italia del Conversano. Primo test quindi in Puglia per la squadra di mister Fusina che dovrà affrontare il team più accreditato per la vittoria finale, nonché detentore dello Scudetto ormai da due stagioni.

Avvio di altissimo livello che farà eco al tanto atteso esordio casalingo dopo tanti mesi di assenza della pallamano dal Palavis: una settimana più tardi arriverà infatti la “prima” lavisana, dove i gialloneri capitanati da Folgheraiter affronteranno la squadra del Campus Italia, la collegiale della FIGH dedicata ai giovani talenti italiani classe 2004 e 2005, inserita quest’anno nel campionato di Serie A Gold per permettere alla nuova generazione di coltivare ulteriormente il talento mettendosi alla prova con squadre di livello superiore. Un esordio quindi del tutto particolare quello casalingo il 10 settembre, per poi tuffarsi nella trasferta emiliana di Carpi seguita a ruota dal doppio impegno casalingo contro Siracusa e Fasano.
Un campionato lungo e ricco di interruzioni (nazionale e manifestazioni) che vedrà la propria Regular Season svolgersi da settembre fino all’8 aprile, poi pausa internazionale e PlayOff a maggio, dedicati alle prime 4 in classifica. Il primo weekend di febbraio toccherà alla Coppa Italia, con la consolidata formula della Final Eight a Salsomaggiore; si qualificano le prime otto squadre al termine del girone d’andata (giro di boa fissato per il 3 dicembre).
Ventisei partite di regular season tutte da combattere per mantenere il trend delle ultime stagioni, sempre positivo e vincente per la squadra di Pressano che, fra alti e bassi, non è mai andata oltre il sesto posto in classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.