SporTrentino.it
Mondosport

Südtirol, conto alla rovescia per l'esordio in B

Mancano ormai pochi giorni all'inizio del campionato di serie B e per il Südtirol quella del 14 agosto sarà in ogni caso una data da incorniciare: il match di Brescia infatti rappresenterà l'esordio ufficiale degli altoatesini in cadetteria, un traguardo storico, raccontato anche da magazine nazionali come GQ Italia a cui tutti gli appassionati di calcio guardano con curiosità. Ma come si presenterà la squadra ai blocchi di partenza?

Rivoluzione Südtirol, chi sono i tanti volti nuovi in squadra

Con ben 15 nuovi innesti tra acquisti e prestiti, come riepilogato anche dal noto portale Transfermarkt.it, il Südtirol si presenta allo storico esordio in serie B con una rosa praticamente rivoluzionata rispetto all'anno scorso, una scelta che ha diviso tifosi e addetti ai lavori, ma che potrà essere giudicata soltanto a campionato iniziato.
La società ha infatti scelto di puntare su giocatori in grado di assicurare una maggiore esperienza nel torneo per non lasciarsi trovare impreparata di fronte alle tante corazzate che quest'anno popolano la B, dal Genoa al Cagliari, passando per le neopromosse di lusso Bari e Palermo. La formazione che con tutta probabilità verrà inizialmente schierata da mister Zauli, anche lui un volto nuovo rispetto all'anno scorso, può contare per esempio sul portiere Iacobucci, proveniente dal Pescara e già con numerose presenze all'attivo nella categoria con la maglia di Spezia, Latina, Virtus Entella e Frosinone, oltre a 7 partite in A con la maglia del Parma.
Davanti a lui dovrebbero schierarsi Berra, il confermato Curto e Barison, altro calciatore di esperienza proveniente da 3 stagioni consecutive (e 71 presenze) in serie B con il Pordenone, mentre il centrocampo vedrà agire ben tre volti nuovi su quattro, ossia Siega (acquistato dal Pisa), Nicolussi Caviglia (dalla Juve Under 23) e D'Orazio (dall'Ascoli), ai quali si aggiunge il 27enne Nicola Voltan, l'anno scorso protagonista della cavalcata altoatesina con 9 gol in 29 partite.
Il reparto offensivo, infine, si compone del pezzo pregiato del mercato Mattia Sprocati, già in B con Crotone, Pro Vercelli e Salernitana e con 37 presenze in A nel Parma tra il 2018 e il 2021, posizionato come trequartista alle spalle del nuovissimo duo d'attacco Carretta-Mazzocchi, il primo acquistato dal Perugia e il secondo in prestito dall'Atalanta.

Primo campionato in B: obiettivo salvezza per il Südtirol

Nonostante gli interessanti innesti, l'obiettivo del Südtirol è ovviamente quello della salvezza: oltre a essere una neopromossa, la squadra bolzanina è infatti alla sua prima esperienza in serie B e riuscire a mantenere la categoria sarebbe già un risultato importantissimo per una società così giovane.
La sessione estiva di calciomercato ha sicuramente portato qualità in squadra, ma come spesso accade in queste occasioni potrebbe essere difficile trovare subito la giusta amalgama tra i tanti nuovi arrivi, elemento questo che frena anche le statistiche dei portali come Betway dall'abbassare la quota salvezza dei biancorossi, attualmente tra i minori indiziati per la salvezza finale.
È chiaro che con un campionato ancora da cominciare, ogni speculazione si basa esclusivamente sui valori tecnici individuali riportati sulla carta e tutto può cambiare in base alle prime risposte provenienti dal campo. La capacità di creare rapidamente il gruppo e l'entusiasmo di tifosi e curiosi intorno alla prima esperienza in B del Südtirol potrebbero infatti risultare decisivi e trasformare anche questa storia in una nuova favola calcistica da tramandare ai posteri.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.