SporTrentino.it
Pallamano

Il Pressano sarà guidato ancora da Branko Dumnic

Archiviata da tempo la stagione 2023/24 con la salvezza, la Pallamano Pressano BTS si tuffa nel nuovo anno di Serie A Gold con ambizione ed uno sguardo al futuro. La prima conferma che pone le basi per la nuova annata sportiva è sicuramente quella di Branko Dumnic alla guida della squadra giallonera. Arrivato a gennaio in corsa, il tecnico montenegrino, già allenatore dei trentini per 6 stagioni fra il 2013 ed il 2019, sarà alla guida del team da inizio stagione per un anno di massima serie che si preannuncia combattuto e ricco di novità.

La Pallamano Pressano si affaccia così alla 14« stagione assoluta e consecutiva in massima serie scottata da un’annata sportiva – quella appena conclusa – che per la prima volta di sempre ha visto i gialloneri dover lottare per la salvezza ai PlayOut. Un gusto nuovo e poco piacevole, che dovrà servire da lezione per migliorare in futuro:«Partiamo con un nuovo progetto – esordisce mister Dumnic – per puntare a migliorare e gettare le basi verso un futuro radioso. Il finale di stagione con diverse vittorie e la salvezza raggiunta al primo turno di PlayOut è stato incoraggiante; con quello spirito e quel ritrovato entusiasmo dovremo iniziare al meglio questa nuova stagione. Una conclusione buona deve agganciarsi ad un inizio altrettanto buono e questo è quello a cui puntiamo».
Il cantiere della prima squadra è ancora aperto e nella prossima settimana la società del presidente Lamberto Giongo chiuderà il quadro definitivo di partenze ed arrivi: «Punteremo sui giovani – continua Dumnic - soprattutto locali ma anche esterni, perché su questo concetto Pressano ha sempre costruito i propri successi ed è un valore che non va perso di vista. La situazione di classifica nella passata stagione non ha permesso grandi rotazioni, ora però è tempo che i ragazzi comincino a guadagnare spazio in campo per una crescita tecnica ed individuale definitiva. C’è tanto materiale di ottima qualità su cui lavorare dovremo puntare tutti sul migliore sviluppo».
Un obiettivo chiaro: «Vogliamo disputare una stagione serena, di crescita – conclude il tecnico - per continuare a migliorare negli anni futuri».
Volontà e determinazione non mancano ed ora il conto alla rovescia per il nuovo anno si è concluso. Dopo le elezioni del 16 giugno si è insediata la nuova Federhandball guidata dal neo-presidente Stefano Podini, che pochi giorni fa ha diramato le prime informazioni sul campionato: si parte sabato 7 settembre con formula della massima serie pressoché invariata. Ultime settimane di vacanza e di mercato quindi prima di entrare in una nuova entusiasmante avventura giallonera di massima serie.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.