SporTrentino.it
Universiade 2013

Salto con gli sci: oro al polacco Krzysztof Biegun

Il polacco Krzysztof Biegun ha vinto la medaglia d'oro di salto con gli sci sul trampolino HS134 di Predazzo nella XXVI Winter Universiade Trentino 2013. Il diciannovenne studente di Scienze Motorie all'Università di Katovice, vincitore della prima gara di Coppa del Mondo della stagione a fine novembre a Kliegenthal, ha fatto segnare il miglior punteggio in entrambe le sessioni, chiudendo in vetta alla classifica con 278.6 punti per superare il finlandese Sami Niemi (267.4) ed il giapponese Junshiro Kobayashi (259.2).

La Polonia continua dunque a mantenere la favorevole tradizione sui trampolini di Predazzo: in entrambe le edizioni dei campionati mondiali disputati su questi impianti, le prove sul Large Hill hanno avuto vincitori polacchi, l'eroe nazionale Adam Malysz nel 2003 (tra l'altro Malysz è stato nominato cittadino onorario di Predazzo) e Kamil Stoch nel 2013.

Biegun ha così completato con tre medaglie l'esperienza alla XXVI Winter Universiade Trentino 2013: prima del trionfo odierno il polacco aveva chiuso al secondo posto la prova inaugurale sull'HS106 (alle spalle di Niemi, oggi secondo) per poi trainare la sua nazionale al titolo universitario nella prova a squadre. Stesso bottino, ma appena meno prezioso per Niemi che oltre all'argento odierno ha raccolto l'oro nell'individuale sull'HS106 e l'argento nella prova mista a squadre.

"Ho fatto un primo salto grandioso e da questa Universiade torno a casa ultra soddisfatto. Adesso punto all'oro di Sochi!" Ha commentato, scherzando, il vincitore di giornata.

Per quanto riguarda l'Italia, entrambi i saltatori azzurri si sono qualificati per la seconda sessione di salti: Alessio De Crignis ha chiuso la prova in 15ima posizione con 238.7 punti, Michael Lunardi in 22ima a quota 216.8.

I RISULTATI:

http://winteruniversiade2013.sportresult.com/fisu/en/-60/Root/ViewPdf/SJM090102_C73C3_1.0.pdf

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.