SporTrentino.it
Altri sport

Tutte le tappe del Giro d’Italia 2024 in Trentino

Il Giro d'Italia 2024, uno degli eventi ciclistici più attesi, riserva emozioni uniche agli appassionati di questa disciplina e per gli amanti delle bellezze naturali. Si tratta di una competizione sulle due ruote tra le più importanti al mondo e, non a caso, occupa sempre uno spazio di rilievo a livello mediatico nell’ambito delle news sul ciclismo, non solo nel periodo in cui la lunga gara va effettivamente in scena.
Come ben sappiamo, il Giro tocca praticamente tutte le regioni del nostro Paese, a volte partendo dall’estero, come spesso accaduto in questi anni. Una di esse, che si presta particolarmente a rendere il Giro d’Italia ancor più avvincente e spettacolare, sicuramente è il Trentino, provincia che quest’anno avrà l'onore di ospitare due tappe fondamentali della competizione: la diciassettesima, la Selva di Val Gardena - Passo del Brocon, e la diciottesima, la Fiera di Primiero – Padova.

I dettagli delle tappe che attraverseranno il Trentino

La diciassettesima tappa, in programma mercoledì 22 maggio, è stata definita da Vincenzo Nibali come la "tappa chiave" del Giro. Questa tappa parte dalla suggestiva Selva di Val Gardena e si lancia immediatamente alla conquista del Passo Sella. Il percorso prosegue poi in discesa attraverso le valli idilliache di Fassa e di Fiemme fino a raggiungere Predazzo.
Da Predazzo, i ciclisti affronteranno la sfida del Passo Rolle. Superata questa ascesa, li attende una discesa che li porterà a Fiera di Primiero, il preludio all'ultima e decisiva salita del giorno, il Passo Gobbera. Il finale vedrà i corridori affrontare per ben due volte il Passo Brocon, dove è posto il traguardo.
Il giorno seguente, giovedì 23 maggio, il Giro riparte da Fiera di Primiero verso Padova. Questa tappa vedrà i ciclisti attraversare il pittoresco paese di Imer e costeggiare il lago Schener, incastonato ai piedi del Monte Croce, prima di dirigere verso la pianura veneta.

L'esperienza unica di assistere al Giro d'Italia

Assistere al Giro d’Italia dal vivo è un'esperienza indimenticabile. Il passaggio dei ciclisti è un momento di pura adrenalina: dal rombo delle moto a staffette all'emozionante vista dei corridori in fuga, seguiti dalle ammiraglie, agli inseguitori e, infine, al gruppo dei velocisti. Ogni atleta è accolto con sorrisi e applausi, un vero tributo allo spirito sportivo.
In tal senso, il Trentino offre l'occasione non solo per seguire il Giro, ma anche di scoprire altre competizioni ciclistiche di prestigio, come il Tour of the Alps. Queste gare rappresentano un'opportunità unica per vivere il ciclismo professionistico immersi nelle splendide cornici naturali della regione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,656 sec.