SporTrentino.it
Mondosport

Cosa sono e come funzionano i Bonus Scommesse

Se siete appassionati di scommesse sportive o se anche solo qualche volta avete mai provato ad accedere ad uno dei tanti bookmakers online che operano sul mercato italiano, certamente una delle prime cose che vi saranno balzate all'occhio saranno i numerosi banner che promuovono le varie promozioni che potreste sfruttare nel caso decidiate di aprire un conto di gioco.
Tra queste, sicuramente quelle di maggior impatto sono i cosiddetti Bonus di Benvenuto o Welcome Bonus, elemento imprescindibile per un'offerta al pubblico degna di essere chiamata tale, e molto spesso fattore decisivo nella scelta di un bookie a discapito degli altri.
Ma di cosa si tratta? Sostanzialmente di un credito, che viene concesso ai nuovi utenti registrati, al realizzarsi di determinate condizioni. Prestate subito attenzione perchè l'utilizzo del termine “credito” non è affatto casuale, e non va confuso con “denaro”. La prima, e forse unica, caratteristica del bonus infatti è che non è direttamente prelevabile, chè altrimenti equivarrebbe a regalare soldi al giocatore. Tuttavia il credito può essere convertito in denaro reale giocando tante volte quanto richiesto la somma ottenuta. Trattasi del cosiddetto requisito di giocata. I bonus inoltre sono esclusiva dei siti di scommesse online e non troverete corrispondenza nelle sale da gioco fisiche.
I Bonus sono presenti su tutti i migliori siti scommesse affidabili e sicuri e per quanto riguarda il settore delle schedine online possono raggiungere massimali più ridotti rispetto ai corrispoettivi sui siti casino, ma con condizioni di realizzo più alla portata. Chiaramente c'è molta varietà per quanto riguarda i vari tipi di bonus che possiamo trovare, alcuni dei quali fondono tra loro caratteristiche di un tipo a quelle di un altro, e non sempre la loro lettura risulta di facile comprensione.
La distinzione primaria è quella tra cosiddetti Bonus Senza Deposito e tutti gli altri. Questa categoria, particolarmente amata dai giocatori specie alle prime armi o da chi vuole testare un bookmaker senza spendere, prevede l'assegnazione del bonus senza che il giocatore debba versare in precedenza denaro sul proprio conto di gioco. Ovviamente, essendo molto semplice da sbloccare, la cifra offerta non sarà esorbitante, ma è comunque una buona base di partenza. Il più delle volte viene richiesto semplicemente di completare la procedura di registrazione inviando copia di un proprio documento di identità, operazione che tra l'altro è comunque obbligatorio compiere. Rapido, veloce e indolore.
Per quanto riguarda invece i bonus diversi da quelli appena descritti, si apre un ventaglio più ampio di opzioni, le quali tutte però, direttamente o indirettamente presuppongono un versamento di denaro reale tramite i canali messi a disposizione. I più comuni sono quelli calcolati sull'ammontare del primo deposito : verrà restituita una percentuale variabile solitamente tra il 50% e il 100% di quanto versato per la prima volta, fissando un limite massimo. (es. 100% sul primo deposito fino a 200€).
In alternativa, ma sempre prendendo a base lo stesso ragionamento, il bonus può essere calcolato sulla prima scommessa, restituendo anche in questo caso una percentuale o la sua totalità, a seconda dei casi solo se la nostra giocata risulterà perdente, oppure a prescindere dal suo esito.
Un altra tipologia di bonus è il cosiddetto cashback, mutuato dal poker e dai siti anglosassoni dove se ne fa maggior uso, ed al momento piuttosto raro tra i siti italiani ma in interessante espansione, specie tra i nuovi siti scommesse di recente lanciatisi sul mercato. Si tratta molto semplicemente di una percentuale che viene calcolata sulle perdite subite entro un certo periodo.
Non è raro che elementi di un bonus possano combinarsi con elementi di un altro, portandoci così ad avere per esempio una promozione composta da una parte senza deposito ed una parte invece calcolata su di esso. A seconda del tipo di bonus offerto poi, si va a puntare un determinato target di giocatori e di mercato, partendo dal presupposto che non tutti gli scommettitori sono uguali e le pretese sono differenti. Ecco che quindi un giocatore assiduo punterà più verso bonus che assicurino un massimale elevato anche a fronte di un investimento più cospicuo, mentre il giocatore semplice tendenzialmente potrebbe accontentarsi, diciamo così, della “minima cifra con il minimo sforzo”.
Quel che è utile capire è che non è esiste il bonus perfetto in assoluto, ma esiste bensì il bonus più adatto a ciascuno, ed è quello che ci consente di massimizzarne il profitto in base a quelle che sono le nostre esigenze e disponibilità. L'errore più comune che si commette è infatti quello di aprire un conto di gioco solo perchè attratti da un particolare, come per esempio un massimale elevato, rendendosi poi conto in concreto di andarne a sfruttare solo una parte, piccola o grande che sia. E' infatti molto importante leggere a fondo Termini e Condizioni dell'offerta, in modo da evitare spiacevoli intoppi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,391 sec.