LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Sport su ghiaccio
mercoledì 25 ottobre 2017
Schwarz d'oro e Gutmann d'argento a Budapest

Quello che ci lasciamo alle spalle è stato un fine settimana molto impegnativo per i pattinatori e le pattinatrici artistiche trentine, che si sono divisi fra l'International Halloween Cup di Budapest, gara internazionale Isu, e l'Alpen Pokal di Bolzano, raccogliendo anche questa volta risultati importanti.
Cominciando con la vetrina ungherese, alla quale hanno preso parte cinque atlete del Circolo Pattinatori Artistici Trento, vanno subito menzionate le due medaglie portate a casa da Ester Schwarz e Lara Naki Gutmann. La prima ha vinto l'oro nella categoria Advanced Novice totalizzando 88,05 punti, un successo figlio di un prodigioso recupero nella prova libera, dopo aver chiuso quella corta al quinto posto. Nella stessa categoria sesto posto per Clara Zadra (78,28) e settimo per Anastasia Silvani (73,73). Passando invece alle Junior, bellissimo argento per Lara Naki Gutmann, che con 121,78 punti, frutto di un terzo posto nella prova short e di un primo nella free, ha chiuso ad appena 4 centesimi dalla vincitrice ungherese. Appena fuori dal podio troviamo anche Giuditta Sartori, quarta con 108,73 punti. Le cinque atlete del Cpa risultano anche le prime fra le italiane presenti a Budapest.
Per quanto concerne l'Alpen Pokal, che ha portato al PalaOnda di Bolzano 102 pattinatori di Alto Adige, Trentino, Baviera e Svizzera Orientale, si fa notare innanzitutto il risultato di squadra, dato che la compagine trentina, presente con 21 atleti, ha chiuso al secondo posto dietro alla Baviera, pur rinunciando all'apporto delle ragazze impegnate in contemporanea a Budapest. Il bottino finale è stato di un oro, un argento e tre bronzi.
Cominciando dal metallo più pregiato, chi si è messa dietro tutte nella categorie Under-17 è stata Marina Piredda (Fiemme On Ice), forte di un secondo posto nella prova short e un primo in quella free, che le sono valse 119,22 punti. Dietro a lei troviamo quattro pattinatrici bavaresi, ma anche un drappello di compagne trentine che hanno contribuito a portare punti alla squadra: Arianna Nava quinta (91,92), Melania Dalpiaz settima (91,83) e Martina Adami decima (83,51). L'argento è invece arrivato dalla categoria Under-15, conquistato da Clara Gutmann (Cpa Trento) in virtù di 47,34 punti, precedendo la compagna di club Alyssa Chiara Montan, bronzo con 47,26 punti. In classifica ci sono anche Elena Ferrazza quinta (46,32) e Alice Marchesoni (36,86) quattordicesima. Un altro bronzo lo ha portato in dote Sophia Weinreich (Fiemme On Ice) nella categoria Under-11 grazie a 41,60 punti; qui si segnalano anche il quinto posto di Caterina Zini (38,32), il decimo di Cristina Bonapace (33,92) e il 14° di Francesca Serafini (28,24). L'ultima medaglia è quella conquistata da Francesco Magaletti (Under-19) del Cpa Trento, terzo con 90,49 punti.
Altri piazzamenti che hanno portato fieno nella cascina trentina sono il quarto posto di Matteo Marchioni (26,85 punti) e il sesto di Simone Sorauf (24,82) nella categoria Under-11; il sesto di Caterina Pezzarossi (41,46), il decimo di Alice Bernardi (38,41), l'undicesimo di Astrid Pellegrini (37,68) e il dodicesimo di Serena Caola (37,38) nella categoria Under-13; l'ottavo di Marianna Torresani (79,04) fra le Under-19 e il quinto di Gaia Melillo (89,39) fra le Senior. Il Trentino, lo scorso anno terzo a Pinzolo, ha dunque migliorato la propria posizione finale, meritandosi la medaglia d'argento.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl