LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Sport di montagna
sabato 3 agosto 2019
Domani alle 9 prende il via la «Vigolana Skyrace»

Scatta domani la seconda edizione della «Vigolana Skyrace». A contendersi il successo nella seconda edizione saranno circa 300 concorrenti, dato che il numero massimo previsto dagli organizzatori dell'Asd Senza Freni è ormai stato raggiunto. Rimangono ancora venti pettorali a disposizione, che lo staff conta di distribuire prima del via. I runner da battere, in campo maschile, dovrebbero essere Andrea Debiasi, Christian Modena e Daniele Andreis, fra le donne fari puntati su Francesca Pretto ed Elena Sassudelli, che gioca decisamente in casa.
Il percorso, uno dei punti di forza di questa competizione, è rimasto immutato rispetto ad un anno fa e prevede partenza (alle ore 9) ed arrivo nei pressi di Vigolo Vattaro, con uno sviluppo lineare di 20 chilometri e 1.700 metri di dislivello positivo, toccando cime suggestive come il Becco di Filadonna, la Cima Vigolana e il Becco della Ceriola, dalle quali si gode di una vista a 360° spettacolare. Debiasi nel 2018 impiegò 2 ore e 11 minuti per concludere la propria prova, precedendo di 3 minuti e 24 secondi Thöni e di 3 minuti e 31 secondi Modena. Elisa Presa, invece, si impose con il tempo di 2 ore e 52 minuti, mettendosi dietro Pretto (seconda a due minuti) e Scardoni (terza a sei minuti).
Le premiazioni avranno luogo alle ore 15 presso il Palavento di Vigolo Vattaro. Oltre ai vincitori assoluti veraanno omaggiati il runner e la runner che passeranno per primi al Gpm, ovvero il Becco di Filadonna, il corridore più giovane ed il più anziano. L'associazione Donna 4 Skyrace premierà invece alcune atlete che si saranno distinte in gara.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl