LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Mondosport
mercoledì 18 dicembre 2019
Boxing Day: il calcio inglese non si ferma mai

In Italia la sperimentazione è durata un anno soltanto. Dopo che nel 2018 si è giocato durante le feste di fine anno, la Serie A chiuderà i battenti come vuole la tradizione italiana domenica 22 dicembre per ripartire poi nel 2020 e più esattamente durante il lungo fine settimana dell'Epifania. Per chi ha voglia di vedere partite in TV o darsi alle scommesse calcio durante le feste però nessun problema: la Premier League sarà come al solito in campo nel Boxing Day, ovvero il giorno di Santo Stefano.
Come riporta il Blog Insider infatti, da oltre 150 anni si gioca subito dopo Natale e che sia mercoledì, venerdì o qualsiasi altro giorno della settimana, tutta una giornata della Premier League si disputa nel corso del 26 dicembre. Il primo Boxing day fu invece giocato dalle sole due squadre esistenti nel lontano 1860 ovvero l'Hallam FC e lo Sheffield FC con questi ultimi che per la cronaca vinsero per due reti a zero.
Il primo boxing day per il calcio femminile avvenne invece 60 dopo, nel 1920, quando ad affrontarsi furono le Dick Kerr’s Ladies ed il St Helens femminile, squadra della periferia di Liverpool. A Goodison Park le due squadre giocarono di fronte a un pubblico di 53 mila persone ed altre 10 mila furono costrette a rimanere fuori per via dell'esaurimento dei post disponibili.
Tanti sono gli aneddoti e le statistiche sul Boxing Day. Ad esempio: è possibile salvarsi dalla retrocessione a fine campionato se si è ultimi nel giorno di Santo Stefano? La risposta è si ma le probabilità sono decisamente a sfavore visto che nella storia del calcio inglese, è riuscito soltanto a due team, ed anche in tempi recenti: al WBA di Bobby Robson nel campionato 2004/2005 e al Sunderland di Gus Poyet nel 2010. Ovviamente il Watford, attualmente in fondo alla classifica del campionato, spera di diventare la terza squadra a realizzare questo miracolo alla fine di questa stagione.
Che programma abbiamo dunque per il Boxing Day del 2019? Partite di cartello fra le prime della classifica si pensava non ci sarebbero state ed invece il Liverpool che già ad inizio campionato era tra le favorite per la vittoria finale, il giorno di Santo Stefano andrà a giocare sul campo del Leicester City che sorprendentemente si trova attualmente in seconda posizione se pur staccato di 10 punti dai reds nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo. La partita sarà anche quella che chiuderà la giornata giocandosi alle 20 (ora inglese).
Indubbiamente poi ogni derby londinese ha il suo fascino ed il prossimo 26 dicembre ci sarà quello fra Crystal Palace e West Ham mentre l'attuale terza forza del campionato, il Manchester City di Pep Guardiola, affronterà il sorprendente Wolverhampton Wanderers.
L'Everton, a detta di molti la prossima squadra dell'ex allenatore del Napoli Carlo Ancelotti, dovrà vedersela invece con il Burnley. I 3 punti servono davvero alla squadra di Liverpool per non trovarsi impelagata nella lotta per non retrocedere. Sarebbe un colpo davvero duro per i tifosi veder retrocedere la squadra che gioca in Premier League consecutivamente dal lontano 1954.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,36 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl