LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Pallamano
domenica 23 febbraio 2020
Pressano esce dalla Coppa Italia in semifinale

Una semifinale negativa esclude la Pallamano Pressano CR Lavis dalla Final Eight di Coppa Italia in conclusione al PalaEstra di Siena. Nel penultimo atto, opposti ai padroni di casa senesi, ai ragazzi di Fusina non è bastata una grandissima prova soprattutto nel primo tempo per avere la meglio della squadra di casa, capace di rimontare uno svantaggio di 5 reti costruito da Nikocevic e compagni, per poi portarsi a casa l’accesso in finale.

La cronaca


Senza Dedovic e Giongo, Pressano ha dovuto rivedere l’intero schema tattico ed i risultati in avvio di gara sono ottimi: subito 7-2 per la squadra trentina che grazie ad una difesa superlativa, coronata da un Sampaolo in gran forma, riesce a punire in contropiede. Esattamente come avvenuto nei quarti di finale, una volta conquistato un divario consistente, i gialloneri cominciano ad arrancare: numerose esclusioni ed altre decisioni della giovane coppia arbitrale Prandi-Ambrosetti contribuiscono alla tensione in partita e Pressano ne risente soprattutto sul campo.
Siena torna infatti sotto con un netto break di 4-0 dal 12-7 in favore dei gialloneri fino al 12-11 che riapre definitivamente la partita.

Il primo tempo va così chiudendosi sul 13-11 ed in avvio di ripresa Dallago fa +3, ma ben presto l’attacco giallonero va in blackout: due reti in 14 minuti, ancora una volta spesso in inferiorità, sono troppo poche per giocarsi la partita alla pari e Siena ribalta tutto. Presi alla sprovvista ed alle prese ancora una volta con alcuni “fischi” su cui recriminare, i trentini sono ora costretti ad inseguire ma non vanno oltre il 17-17, perché Kasa e compagni ricacciano indietro la truppa di Fusina sul 17-20 in favore di Siena.
Il match sembra finito, ma la difesa ricomincia a lavorare: fra tensione e proteste, costante di tutta la partita, il match si conclude con Pressano che non riesce a pareggiare. Postilla di fine match, il cartellino rosso a mister Fusina, provvedimento raro che inquadra bene l’andamento della gara. Per i gialloneri quindi finale per il 3-4 posto contro Cassano Magnago, partita che chiuderà questa kermesse decisamente negativa.

Il tabellino


Siena - Pressano 22-20 (p.t. 11-13)
Siena: Leban, Borgianni 3, Bufoli, Vermigli, Amato, Pasini, Kasa 6, Bronzo 2, Radovcic 4, Yousefinezhad 2, Fovio, Nelson 1, Florio, Riccobelli 4, Dal Medico. All. Lisica
Pressano: Facchinelli, Dallago 3, Chistè, Dedovic, D’Antino 2, Di Maggio 3, Sontacchi, Fadanelli, Giongo, Nikocevic 7, Sampaolo, Alessandrini, Argentin 3, Folgheraiter 1, Moser 1. All. Fusina
Arbitri: Prandi-Ambrosetti

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl