SporTrentino.it
Mondosport

Tom Brady: Prima vittoria storica con Tampa in NFL

Negli USA per mesi non si è quasi parlato d'altro in ambito sportivo visto che il passaggio di Tom Brady ai Tampa Bay Buccaneers può essere paragonato a quanto nel calcio l'eventuale addio di Lionel Messi dal Barcellona ha suscitato in tutta Europa. E così le scommesse online sono impazzite nel quotare le possibilità di vittoria della squadra della Florida della nuova edizione della National Football League.
Per i Buccaneers la partenza ha avuto un handicap in più: per via della pandemia globale non c'è stata alcuna preseason e dunque si è scesi subito in campo con la necessità di amalgamare tanti nuovi elementi. Oltre al già citato Brady, Tampa può contare su un dream team straordinario visto che può contare sul talento di top player come Chris Godwin, Scottie Miller, OJ Howard, Rob Gronkowsky, Leonard Fournette, Ronald Jones II e Mike Evans.
Comunque dopo aver perso in casa la prima partita contro i New Orleans Saints, Brady e compagni si sono subito riscattati andando a vincere contro i Carolina Panthers in trasferta. Brady ha giocato un primo quarto da sogno, iniziando poi a scendere nel rendimento. La sua prima vittoria con la maglia dei Buccaneers comunque è un evento storico e che forse è arrivata anche prima del previsto.
Per chi non conoscesse record e carriera di Tom Brady, il Blog l'Insider, ha realizzato un interessante articolo di approfondimento che ci svela molto su questo giocatore. In primis è il record man di super bowl vinti: nessuno come lui ne ha vinti 6 ed ovviamente si augura di poter vincerne altri con Tampa prima di chiudere la sua carriera.
Arrivato a 43 anni un vero e proprio mito del football americano si rimette in discussione passando ad una squadra da sempre considerata la cenerentola della NFL ma che ha deciso quest'anno di rivoluzionare le gerarchie e gli equilibri che abbiamo conosciuto fino ad oggi.
Un personaggio carismatico che ha travalicato la sua fama oltre la sua disciplina sportiva tanto che viene taggato e citato in un post da Ivan Perisic sul suo seguitissimo account Instagram.
Il giocatore croato infatti, fresco vincitore della Champions League con la maglia del Bayern Monaco, ha citato Brady con una frase storica dedicata all'importante di sfruttare ogni occasione che si ha quando di scende in campo, che si sia la prima scelta di una squadra o l'ultima.
Citazione molto appropriata per il momento di Perisic all'Inter: il giocatore non ha mai convinto fino in fondo Antonio Conte nel ruolo di esterno nel suo modulo preferito (il 3-5-2) e dunque la citazione sembra essere uno sprono al tecnico pugliese quanto meno di dargli più di una chance e mostrare le sue qualità se chiamato in causa.
Altrimenti, così come Brady, magari la carriera di Perisic continuerà lontano dalla Serie A, visto che in giro per l'Europa non mancano suoi estimatori. Sulle sue tracce ci sarebbe in pole position il Manchester United ed il suo tecnico Ole Gunnar Solskjær che, stando ad alcune indiscrezioni, accoglierebbe Perisic a braccia aperte tra i Red Devils.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.