SporTrentino.it
Pallamano

Pressano ritrova il pubblico e al Palavis arriva l’Albatro

Si disputerà a porte aperte la quinta giornata di Serie A Beretta della Pallamano Pressano Cassa di Trento, impegnata sul campo amico del Palavis contro il team siciliano della Teamnetwork Albatro Siracusa. La squadra giallonera guidata da mister Alessandro Fusina potrà quindi contare dopo lunghi mesi di stop sull’apporto (seppur limitato) del pubblico giallonero, impaziente di vedere all’opera la nuova squadra.

Dopo un avvio di stagione zoppicante, con il turno di riposo alla seconda giornata, la terza disputata sul neutro di Mezzocorona e la quarta rinviata, i gialloneri devono prendere il ritmo partita in vista di due settimane che prevedono ben cinque giornate di campionato. Sul parquet lavisano arriverà un Albatro Siracusa, rinvigorito dal successo di sabato ottenuto ai danni del Fondi, mentre dall’altra parte del campo Pressano vuole conservare l’imbattibilità. Un compito non facile, anche se Giongo e compagni saranno chiamati alla vittoria: mai come quest’anno infatti i punti soprattutto casalinghi pesano moltissimo. Servirà quindi una prestazione corale e precisa come quelle offerte contro Appiano e Bressanone per allungare la serie positiva e mantenersi nella parte alta della graduatoria.
Una chance importante dunque che Pressano dovrà dimostrare di saper cogliere: ancora una volta dovrà essere la difesa a fare la differenza. L’Albatro Siracusa presenta infatti una formazione esperta, rampante, capace di offrire una pallamano frizzante di stampo sudamericano: i naturalizzati Vanoli, Murga, Grande, Cuello e Canete assieme al montenegrino Bobicic compongono una parte importante del team guidato da Peppe Vinci, desideroso di colpaccio dopo un avvio di stagione difficile. Dall’altra parte del campo ranghi compatti e formazione al completo per Pressano che, fermo da due settimane, dovrà fare del fattore campo un elemento in più nel match.
Fischio d’inizio al Palavis fissato per le ore 20.00 sotto la direzione arbitrale della coppia Fambri-Ambrosetti. L’ingresso è consentito fino ad un massimo di 200 spettatori con le modalità illustrate sul sito web societario. Come ogni gara, anche Pressano-Siracusa sarà in live streaming su elevensports.it, partner della Serie A Beretta.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.