LE NOSTRE RIVISTE SPECIALIZZATE

Sport di montagna
venerdì 22 settembre 2017
Il 15 ottobre si corre la 7ª Ciaminada Nonesa

Anche se nei giorni scorsi le temperature sono scese un po', la stagione dei runner è tutt'altro che archiviata. Le opportunità per correre con un pettorale non mancano e una di queste è un appuntamento divenuto ormai tradizionale nel calendario autunnale trentino della corsa. Stiamo parlando della «Ciaminada Nonesa», una mezza maratona con caratteristiche "trail", che dal 2010 viene organizzata dallo Sci Club Fondisti Alta Val di Non a metà di ottobre e che vede aumentare la propria popolarità in maniera costante. La settima edizione è in programma domenica 15, quando i concorrenti si sfideranno lungo il collaudato percorso, che si snoda da Sarnonico a Sarnonico, lungo 21,1 chilometri, che toccano gli abitati di Fondo, Malosco, Ronzone, Cavareno e Amblar, lambendo il Lago Smeraldo e attraversando i boschi. La partenza è fissata per le ore 10.
Quest'anno gli organizzatori, in accordo con il Comitato CSI di Trento, hanno inserito un ulteriore categoria, maschile e femminile, quella dei Pionieri, che comprende tutti i nati nel 1952 e nelle annate precedenti. Anche questa volta sarà proposto il percorso di nordic walking (lungo 12 chilometri), che sarà di impronta non competitiva con premi a sorteggio per i partecipanti. Un indicatore della crescita di questa manifestazione è il recente coinvolgimento della Pro Loco di Sarnonico, che in contemporanea alla competizione organizzerà «A spas par i Pradiei», una passeggiata di cinque chilometri pensata per le famiglie e per chiunque voglia far movimento nell'attesa dell’arrivo dei corridori. Il menù si presenta davvero ricco, quindi.
Le iscrizioni alla 7ª Ciaminada Nonesa si chiuderanno il giorno prima della competizione, quindi sabato 14, alle ore 10. Per inviarle basta collegarsi al sito www.ciaminadanonesa.it e versare la quota di 15 euro, scegliendo fra mezza maratona e nordic walking. L’iscrizione a «A Spas par i Pradiei» si effettua in loco il giorno della manifestazione (costo 10 euro).
Lo scorso anno ad iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro furono Carlo Rigoni dell'Us 5 Stelle Seregnano ed Elektra Bonvecchio dell’Atletica Trento. In quell'edizione gli organizzatori raccolsero, insieme alla Pro Loco di Sarnonico, 1.500 euro, poi devoluti, attraverso il CSI nazionale, alle zone terremotate del Centro Italia. Il proposito è quello di ripetere l'operazione di solidarietà anche in questa edizione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri



SporTrentino.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trento (aut. n. 1.250 del 20.04.2005) e curata da PegasoMedia srl